Server dedicato con troppo carico: chi paga i danni?

Ho affittato un server dedicato in rete dove ho installato un mio sistema operativo per gestire un sito di un mio cliente.

Da qualche giorno il fornitore del suddetto server mi sta dicendo che se non limito gli accessi al mio sito e/o il carico (che la coppia apache/mysql genera) non si abbassa mi disattiverà la macchina perché questo causa problemi agli altri nodi.

Nel contratto di affitto del server non c’è scritto da nessuna parte che io devo limitarmi nell’uso della macchina. Posso fargli causa per i danni derivati dal mancato rispetto del contratto più i danni di mancato guadagno o comunque derivanti dal fatto che il mio sito è stato spento?

Direi proprio di si.

Sarebbe il caso di procedere con una diffida a non fare alcunché ed eventualmente un ricorso d’urgenza prima che faccia qualsiasi cosa proprio per evitare ripercussioni con i propri clienti che sarebbe il caso di mettere all’erta per non trovarseli contro.

Su Rodolfo Giometti

Ingegnere informatico libero professionista ed esperto GNU/Linux offre supporto per: - device drivers; - sistemi embedded; - sviluppo applicazioni industriali per controllo automatico e monitoraggio remoto; - corsi di formazione dedicati. Manutentore del progetto LinuxPPS (il sottosistema Pulse Per Second di Linux) contribuisce attivamente allo sviluppo del kernel Linux con diverse patch riguardanti varie applicazioni del kernel e dispositivi (switch, fisici di rete, RTC, USB, I2C, network, ecc.). Nei 15+ anni di esperienza su Linux ha lavorato con le piattaforme x86, ARM, MIPS & PowerPC.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi