Obblighi PEC per tutti gli operatori economici

Vorrei sapere se la PEC (Posta Elettronica Certificata), oltre ad essere obbligatoria per le S.p.A. e S.r.l è obbligatoria anche per le s.a.s e s.n.c.

Con la scadenza del 30 giugno 2013 si completa il quadro di riferimento, per quanto riguarda l’obbligo generalizzato di adozione della Posta Elettronica Certificata (PEC) da parte di società, imprese e professionisti; vediamo i vari passaggi implicati.

A far data dal 30 giugno 2013, ai sensi dell’art. 5 del DL 179/2012, anche le Ditte individuali dovranno provvedere a dotarsi di indirizzo PEC, da comunicare alla Camera di Commercio, pena l’irrogazione di sanzioni pecuniarie.

Viene quindi esteso anche alle imprese individuali l’obbligo già operativo per società e professionisti, di dotarsi di account PEC, per poter effettuare le comunicazioni e le  notifiche di atti e documenti informatici, ai sensi del DM Sviluppo Economico del 19 marzo 2013, pubblicato il 9 aprile.

Comunicazioni con la PA esclusivamente tramite PEC

Dal 1° luglio 2013, la presentazione di istanze, dichiarazioni, nonché lo scambio di informazioni e documenti, da effettuarsi da parte delle imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione,  dovranno necessariamente avvenire tramite PEC, ai sensi art. 5bis comma 1, del Codice dell’Amministrazione Digitale.

Ricordiamo infatti che l’invio di messaggi mediante PEC ha la stessa valenza giuridica della classica raccomandata con ricevuta di ritorno, garantendo in questo modo la riferibilità (non ripudio) al mittente della comunicazione trasmessa, e l’attestazione dell’ avvenuta consegna della comunicazione al destinatario.

Quest’ultimo, inoltre, è tenuto a controllare periodicamente il proprio account PEC: il recapito del messaggio PEC da parte del fornitore del servizio di Posta Elettronica Certificata implica infatti l’avvenuta notifica della comunicazione nei confronti del destinatario (cfr. Pec obbligatoria per ogni attività economica )

 

Su Rodolfo Giometti

Ingegnere informatico libero professionista ed esperto GNU/Linux offre supporto per: - device drivers; - sistemi embedded; - sviluppo applicazioni industriali per controllo automatico e monitoraggio remoto; - corsi di formazione dedicati. Manutentore del progetto LinuxPPS (il sottosistema Pulse Per Second di Linux) contribuisce attivamente allo sviluppo del kernel Linux con diverse patch riguardanti varie applicazioni del kernel e dispositivi (switch, fisici di rete, RTC, USB, I2C, network, ecc.). Nei 15+ anni di esperienza su Linux ha lavorato con le piattaforme x86, ARM, MIPS & PowerPC.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi