La cybertresca su facebook

Mi sono collegata sul computer che abbiamo in casa e la pagina Facebook di mio marito si è aperta direttamente.

Ho letto dei messaggi  che si scambia con una amica che mi lasciano pensare che mi ha tradita.  Ho salvato i messaggi, posso chiedere la separazione sulla base di questa prova? O violo la privacy?

Gentile signora, grazie alla virtualizzazione anche i tradimenti hanno cambiato veste giuridica.

Occorrerà preliminarmente analizzare il contenuto della messaggistica scambiata, affinché dalla stessa si evinca il comportamento contrario ai doveri coniugali di suo marito. Sempre che lei non disponga già di altre prove inconfutabili!

Potrà, dunque, rivolgersi ad un legale per la presentazione di un ricorso di separazione giudiziale, invocando l’addebito della separazione stessa a suo marito.

Una volta incardinato il giudizio potrà produrre i documenti a stampa provenienti da Facebook.

Non è ravvisabile alcuna violazione di privacy, sempre che lei non divulghi tali dati a persone terze estranee.

Questa procedura di fatto è sempre estenuante perché i coniugi  finiscono per proseguire il giudizio solo per scambiarsi recriminazioni di ogni sorta, utilizzando come mezzo anche i figli, quando ci sono.  L’esperienza  legale mi ha insegnato che nelle separazioni giudiziali, non ci sono mai né vincitori né vinti, a beneficiare sono solo le nostre parcelle!

Se lei in alternativa  è disposta a perdonare, ma intende riportare suo marito sulla retta via, potrà sempre tramite un legale inviargli una semplice  raccomandata. Nella lettera oltre a rappresentare  l’episodio della cybertresca lo inviterà a ravvedersi o in subordine a vagliare l’ipotesi di una separazione consensuale (le cui condizioni vengono stabilite da entrambi).

In questa ultima ipotesi, anche le spese legali sono inferiori.

Su Giovanna Casamassima

Avvocato del Foro di Taranto. Esperto in materia di diritto delle nuove tecnologie e consulente legale informatico

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi