Error 137 – chrome Internet non funziona

Error 137 – ERR_NAME_RESOLUTION_FAILED

E’ con questo messaggio di errore che negli ultimi giorni si stanno scontrando molti utenti Internet, e purtroppo la messaggistica a riguardo soprattutto se non si è pratici delle configurazioni delle connessioni di rete diventano particolarmente ostiche.

Naturlamente tale problema sfiora soltanto le aziende in quanto questa messaggistica diventa quasi un passa tempo per un esperto di rete, ma purtroppo non è cosi per chi usa il pc da casa o comunque senza grandi consocenze tecniche.

Abbiamo provato a girare un pò su internet per verificare se Google (che in tanti reputano colpevole di tale messaggio google desktop per l’esatezza) trovi la giusta soluzione ma purtroppo non abbiamo trovato un gran che, ma soprattutto non abbiamo trovato la soluzione.

In merito si spazia dal classico messaggio hai preso un virus devi far passare un antivirus, all’ancor più classico disinstalla google e poi installalo nuovamente (dimeticandosi che il problema esiste anche su firefox o intenet 7 o 8 che sia), purtroppo nessuno vi dice cosa esattamente è successo e cosa dovete fare in queso caso.

Per l’esatezza al vostro computer e più precisamente alla vostra connessione sta succedendo che “qualcuno o qualcosa” ha modificato i vostri parametri relativi alla scheda di rete wi-fi o cavo lan che sia.

Comunque ecco di seguito cosa dovete fare:

  • entrate in pannello di controllo sulle connessioni di rete
  • selezionata la connessione che volete ristabilire e cliccate con il tasto destro del mouse
  • selezionate ed entrate sulle proprietà
  • scorrete la lista che vi si presenta sino ad arrivare Protocollo internet versione 4 (TCP/IPv4), clicandoci su due volte vi si aprirà una finestra con le proprietà dovrete semplicemente selezionare “Ottieni un indirizzo server DNS Automaticamente” questo vi fara scomparire i numeri che sono invece nelle box sottostanti e che si sono diciano cosi autoinstallati.
  • confermate l’operazione con ok e dovrebbe essere tutto tornato alla normalità.

Su

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi