Conclusioni sul BTO 2014 a Firenze

Si è conclusa a Firenze, BTO – 2014, la due giorni (2-3 Dicembre) dedicata al Turismo Online e agli operatori del settore alberghiero / turistico, quest’anno con un significativo incremento di visitatori e la presenza di numerose testate della stampa (tra cui noi per la prima volta).

Oltre 8.000 visitatori, altri 6.000 utenti unici collegati via streaming, 350 giornalisti e blogger accreditati, un incremento di stand/espositori rispetto alle precedenti edizioni, 124 incontri e dibattiti a cui hanno partecipato oltre 230 relatori da tutto il mondo.

Molti gli eventi di rilievo tra cui spiccava l’intervista al Ministro dei Beni CulturaliDario FRANCESCHINI e la presenza dei principali operatori del settore come TripAdvisor, Kayak, Expedia, SkyScanner, Trivago, Booking, etc.

Tra i temi principali di questa: Web Marketing, Big Data e turismo, sharing economy, storytravelling, turismo sostenibile, l’evoluzione del Mobile, Reputation e Relevance, Mega Metasearch, Hospitality Internet of Things e Wearable technologies.

In questa edizione si è parlato molto anche di Innovazione e Digitale per rilanciare il Paese ITALIA,  di interventi pubblici e privati per favorire lo sviluppo del Turismo e i Beni Culturali, si è parlato di come ottimizzare la gestione delle prenotazioni turistiche online, di soluzioni digitali ad-hoc per il settore turistico-alberghiero, in particolar modo di OTA e Instant Booking (TripAdvisor).

Molte le start up presenti in Fortezza da Basso grazie anche alla partecipazione dell’Associazione start up turismo e dell’Associazione italiana turismo responsabile.

Internet, l’informatica in genere hanno sempre di più un ruolo fondamentale anche per lo sviluppo commerciale e dei servizi nelle strutture ricettive, in vista anche del prossimo evento internazionale Expo 2015, dove anche molte altre regioni italiane hanno già avviato programmi per accogliere i visitatori.

Una grossa fetta di ospiti negli anni a venire sarà quella proveniente anche dalla Cina e i social network avranno un ruolo importantissimo.

Uno spazio speciale è stato dedicato ad alcune regione italiane (Toscana, Lazio, Liguria, Sicilia, Puglia, Basilicata, Umbria, Abruzzo ed Emilia Romagna), nei vari stand era possibile raccogliere vario materiale turistico-promozionale-culturale,

Tra gli sponsor principali dell’evento EMIRATES (la compagnia aerea con sede a Dubai).

Tutto il materiale informativo sull’evento è accessibile al sito ufficiale: http://www.buytourismonline.com

Su Virginie Bornes

Consulente Professionale - Esperienza di sviluppo siti web in ambiente HTML, CSS, CMS (Joom!La) - collaborazioni varie in ambienti universitari / ricerca scientifica in ambito di progetti e fondi Europei - Esperienza di Call Center e Social Media Marketing

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi