Professionisti & Consulenti ICT - Italia

Il portale dei Professionisti & Consulenti ICT Italiani! Leggi tutto »

 

Category Archives: Embedded

BeagleBone Home Automation Blueprints

Build, set up, and develop your circuits via step-by-step tutorial of practical examples and get access to several kinds of computer peripherals to monitor and control your domestic environment using this guide

The book has been written by our Co-Chief and Senior Software Engineer Rodolfo Giometti – 378 pages

Key Features

  • Build, set up, and develop your circuits via step-by-step tutorial of practical examples, from initial board setup to device driver management
  • Get access to several kinds of computer peripherals to monitor and control your domestic environment using this guide
  • This book is spread across 10 chapters all focused on one practical home automation project

Il Web-Graph Air Quality per controllare l’aria viziata

Temperatura e umidità sono ben noti per l'impatto sul benessere psico-fisico. La qualità dell’aria non viene valutata esclusivamente in base ai valori di temperatura e umidità.

Gli odori presenti nell’aria contribuiscono al malessere delle persone in ambienti indoor. Esempi che ognuno conosce sono uffici e negozi poco aerati, grandi cucine, palestre e strutture sanitarie.

L'adulto medio respira circa 13.000 litri di aria al giorno; insieme ad azoto ed ossigeno ci sono anche i Composti Organici Volatili (COV). L’abbreviazione inglese "VOC" (Volatile Organic Compounds) o COV in italiano definisce i composti organici volatili presenti a temperatura ambiente nell’aria sotto forma di gas o di vapore. Molti solventi, combustibili liquidi e sostanze prodotte sinteticamente possono presentarsi sotto forma di VOC, ma anche numerosi composti organici, formati in processi biologici.

BeagleBone Essentials

Harness the power of the BeagleBone Black to manage external environments using C, Bash, and Python/PHP programming

Rodolfo Giometti – 240 pages

About This Book

  • Learn the fundamentals of Beaglebone Black via a detailed tutorial that provides practical examples, from initial board setup to device driver management
  • Access external peripherals to monitor and control an electronic device
  • Monitor and control several electronic devices with one of the best embedded computers

Who This Book Is For

If you are a developer with some hardware or electrical engineering experience who wants to learn how to use embedded machine-learning capabilities and get access to a GNU/Linux device driver to collect data from a peripheral or to control a device, this is the book for you.

Termoigrobarografo Web PoE 57613

Il termoigrobarografo web PoE 57613 offre tutto ciò che serve per acquisire, monitorare, controllare la temperatura, l'umidità dell’aria e la pressione atmosferica.

Grazie alla gestione Web integrata tutte le funzioni sono a portata di mouse. I valori misurati dal termografo possono essere visualizzati direttamente nel browser con autoaggiornamento.

Sempre tramite browser i valori di temperature datalogger memorizzati possono essere scaricati come file CSV e quindi leggibili da foglio elettronico o database, oppure visualizzati in forma tabellare.

Il termometro può inviare delle mail di allarme al verificarsi di determinate condizioni (es. superamento di una certa temperatura).

Cosino Enigma, il sistema GNU/Linux cifrato, al SAVE 2014

L’HCE Engineering Srl è lieta di invitare tutti i nostri lettori al SAVE 2014 che si terrà al Centro Congressi Palaexpo di Verona il 28-29 ottobre dove verrà presentata al grande pubblico la nuova scheda Cosino Enigma, interamente progettata e realizzata in Italia che, oltre ad essere un sistema industriale ad alta tecnologia, ha come sua principale caratteristica il supporto Secure Boot, cioè la possibilità di eseguire, sin dalle prime fasi boot, un sistema GNU/Linux completamente cifrato!

Finalmente LINUTOP OS anche su Raspberry PI!

Come annunciato una settimana fa, il sistema operativo Linutop OS, dell’omonima società parigina, è stato finalmente realizzato nella versione compatibile con il piccolo mini-computer “inglese” Raspberry PI: seguo i prodotti Linutop fin dal 2010, mi sono occupato di scrivere varie recensioni in italiano sui primi Linutop PC e attendevo da tempo un “porting” di questi software anche sulla piattaforma ARM del Raspberry PI.

Linutop OS finalmente per RASPBERRY PI!

Data la compattezza del prodotto hardware con il nuovo Linutop for RASPI sarà possibile realizzare economiche postazioni multimediali senza rinunciare alle potenzialità grafiche e di calcolo che hanno reso celebre in meno di 2 anni il progetto hardware inglese.

Cosino e la prototipazione rapida

CosinoDurante la mia più che decennale esperienza lavorativa con i sistemi embedded mi son trovato spesso davanti a sistemi egregi dal punto di vista hardware ma molto scarsi sulla dotazione software e/o di documentazione. Da una parte è stata per me una fortuna, ma è indubbio che chi non ha molta dimestichezza con un sistema GNU/Linux embedded possa trovare delle difficoltà a scrivere software, sebbene egli (o ella) sia un ottimo programmatore, se la distribuzione software non è adeguata; il che può portare ad un non completo sfruttamento delle potenzialità del sistema.

Spesso questi sistemi obbligano l’utente ad usare uno specifico l’inguaggio di programmazione oppure offrono pochi prodotti software già pronti all’uso come, ad esempio, server web (magari con supporto con supporto PHP), server per la gestione dei GPS, smart card, ecc.  o particolari librerie grafiche e/o audio/video già pronte.

Da oggi però c’è Cosino un sistema tutto italiano (ed in particolare toscano) nato proprio per semplificare lo sviluppo di nuovi prototipi mettendo a disposizione degli sviluppatori tutto il software e la documentazione di cui hanno bisogno.

Cosino, in pratica, è un sistema embedded chiavi-in-mano(TM).

Debian (armhf) su BeagleBone

beaglebone

beagleboneIn questo articolo faremo una breve prova su strada della nuova nata in casa BeagleBoard.org, la BeagleBone, installandoci su una Debian Wheezy (armhf).

La scheda è interessante perché supporta una nuova CPU super-scalar ARM Cortex-A8 (armv7a) a 720MHz con la quale è possibile usare il nuovo supporto ARM Hard Float (indicato con armhf). Inoltre a bordo ci sono diverse periferiche accessibili dal connettore d’espansione che la rendono molto versatile.

Le periferiche subiro accessibili sono: 1xUSB device (per la console), 1x USB host, 1x Ethernet e 1x microSD; mentre sul connettore di espansione ci sono 2x I2C, 5x UART, I2S, SPI, CAN, 66x 3.3V GPIO e 7x ADC.

Come prova su strada farò vedere come installare una distribuzione Debian su questa scheda ricompilandosi il bootloader e il kernel ed installando un rootfs minimale.

Quando Arduino incontra Linux

Connettere Arduino ad Internet significa aprire un mare di possibilità in cui poter navigare; significa dotare i nostri progetti del valore aggiunto di poter essere controllati da remoto, da qualunque parte del mondo: basta disporre di una connessione. Aggiungiamo le potenzialità di un sistema Linux e otterremo un mix con cui poter realizzare cose davvero interessanti!

Questo articolo scaturisce da alcune discussioni a cui ho partecipato sul forum di Arduino e dalle quali mi sono reso conto che cose che io davo per assodate e ormai note, non erano invece poi così scontate per altri utenti.

In questo articolo realizzeremo un semplicissimo progetto di esempio così come è venuto fuori da una discussione in particolare. Tale progetto, oltre ad illustrare come sia possibile collegare Arduino al sistema Linux e farli comunicare tra loro, cercherà di concretizzare alcune delle tantissime possibilità messe a disposizione da questo approccio in un esempio pratico.

Snom 870: il telefono con Linux

Snom 870Definirlo solo telefono è sicuramente riduttivo, infatti lo Snom 870 è sicuramente un gioiello di tecnologia!

I datasheet parlano chiaro:

  • Display TFT da 4.3 pollici con colori a 24bit.
  • Gigabit ethernet interface.
  • 2 USB host (WLAN ready).
  • Power-over-Ethernet.
  • SIP RFC3261
  • Sicurezza via SIPS/SRTP, TLS,
    IEEE 802.1X.
  • Supporto vari linguaggi (tra cui l’italiano).
  • XML Mini Browser.
  • Ecc.

Lo Snom 870 ha come cuore pulsante Linux ed è possibile avere una lista completa dei software utilizzati dalla pagina Source Code del supporto on-line.

Solo dando un’occhiata ai vari menu di configurazione non si può che rimanere stupiti di quello che questo telefono VoIP offre. Installarlo poi è semplicissimo, basta avere un account VoIP ed inserire le proprie credenziali e via, si può già fare la prima chiamata!

Il touchscreen integrato è utilissimo: è possibile infatti accedere a diverse funzionalità semplicemente con un dito: la rubrica, la lista delle chiamate perse/fatte, aggiungere contatti ad una conference-call, ecc..

Tramite le porte USB poi si possono aggiungere nuove funzionalità, ad esempio è possibile usare una chiavetta USB per collegarsi alla propria WLAN in modo da poter installare il telefono anche là dove non è presente un cavo ethernet.

Che dire… completo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi