Assassin’s Creed III – Lucca Comics & Games 2012

assassins-creed-III

assassins-creed-III

Quest’anno l’evento più atteso dell’area Games del Lucca Comics 2012 era Assassin’s Creed III!

Una folla di appassionati ha letteralmente invaso la città e lo stand (l’unico che potesse essere montato in Piazza S.Michele nel centro storico della città). Io ho seguito da vicino tutta la manifestazione ed adesso vi racconto.

Questo capitolo della saga è ambientato in America e il personaggio incarnato da Desmond (una volta ripresosi dal coma nell’Animus – qui ci sono i dettagli per i non giocatori come me) è Connor.

Siamo ai tempi della Rivoluzione Americana e tutto è curato nei minimi particolari. Ambientazioni fantastiche e trama emozionante per tutti gli appassionati.

Quale miglior scenario di Lucca per organizzare una ricostruzione della battaglia di Bunker Hill se non sotto i nostri spalti delle Mura cittadine del ‘500?

La Ubisoft (casa produttrice del gioco) ha ingaggiato circa 200 attori per l’evento e devo dire che la resa è stata davvero forte ed emozionante.

 

 Aveline-thumb
Aveline
Connor-thumb
Connor 
Inglesi-thumb
Inglesi
Inglesi2-thumb
Attacco degli Inglesi
Coloni
I coloni
Fotografie a cura di Luca Silva

Ma veniamo all’analisi tecnica del videogioco, il motore fisico Havok è stato migliorato e il motore grafico 3D AnvilNext ha raggiunto dei livelli incredibili, pensate che si può vedere l’alternanza delle stagioni e in caso ci siano dei cambiamenti delle condizioni atmosferiche ci saranno di conseguenza delle variazioni sui comportamenti dei vari personaggi in gioco.

Oltre a ciò ha una capacità di calcolo dei dettagli che permette di avere un rendering di molti elementi (giocatori, bots ed elementi del paesaggio) in contemporanea più del precedente, oltre ad offrire un grande dettaglio delle sembianze e dei movimenti (implementandone e migliorandone di nuovi con ulteriori pattern di Motion Capture, ad esempio con la mappatura di nuovi atleti di parkour).

Tutto ciò grazie ad un’elaborata potenza di calcolo dell’intelligenza artificiale. A tal proposito vorrei parlarvi di come si stanno evolvendo certe tecnologie in ambito 3D e i.a..

Un team di studiosi dell’Università del Texas (il professor Risto Miikkulainen e i suoi studenti Jacob Schrum e Igor Karpov) ha messo a punto un bot per il gioco Unreal Tournament con una intelligenza artificiale tale superare il test di Turing (ecco ulteriori dettagli) nel contest Bot Prize.

Cosa significa? Che l’algoritmo per il bot che ha gareggiato con gli essere umani, è stato valutando come se si fosse trattato di un umano (anzi sembra apparire come più umano).

Che si sia arrivati a generare intelligenze articifiali potenti che potrebbero essere usate per altri scopi? Che ne pensate?

Su Rodolfo Giometti

Ingegnere informatico libero professionista ed esperto GNU/Linux offre supporto per: - device drivers; - sistemi embedded; - sviluppo applicazioni industriali per controllo automatico e monitoraggio remoto; - corsi di formazione dedicati. Manutentore del progetto LinuxPPS (il sottosistema Pulse Per Second di Linux) contribuisce attivamente allo sviluppo del kernel Linux con diverse patch riguardanti varie applicazioni del kernel e dispositivi (switch, fisici di rete, RTC, USB, I2C, network, ecc.). Nei 15+ anni di esperienza su Linux ha lavorato con le piattaforme x86, ARM, MIPS & PowerPC.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi